TERMOGRAFIA

Effettuiamo indagini Termografiche

A Bergamo, Brescia, Lodi, Cremona, Mantova.

info@architetticortesi.it | +39 0363 381052

INFRAROSSO E TERMOGRAFIA La radiazione infrarossa è la radiazione elettromagnetica con frequenza inferiore a quella dello spettro della luce visibile. Qualsiasi oggetto che abbia una temperatura superiore allo zero assoluto emette radiazioni all’infrarosso invisibili all’occhio umano. Maggiore e’ la temperatura e maggiore e’ la quantità di radiazione infrarossa che l’oggetto emette. La termocamera e’ un dispositivo in grado di convertire e di rendere visibile all’occhio umano il calore emesso spontaneamente dagli oggetti sotto forma di irraggiamento. Attraverso formule di calcolo che mettono in correlazione la quantità di irraggiamento prodotto con l’emissività degli oggetti è possibile ricavare la temperatura superficiale degli elementi inquadrati.


LA TERMOGRAFIA NEL SETTORE DELLE COSTRUZIONI Nell’ambito delle indagini non distruttive nel settore delle costruzioni la termografia trova svariate applicazioni: dall’individuazione del comportamento invernale dell’involucro edilizio ai ponti termici, dai difetti costruttivi all’assenza di isolamento fino ai problemi legati all’umidità di risalita, alle infiltrazioni d’acqua, ai distacchi superficiali dei materiali e alla formazione di muffe; In altre applicazioni e’ possibile individuare la struttura muraria o materiali non omogenei quali: travi, pilastri, solai, corree, canne fumarie, canalizzazioni di scarico, percorsi di tubazioni a pavimento e tubazioni di riscaldamento a pavimento annegate in massetti. La termografia e’ anche supporto indispensabile durante i blower door test per la ricerca delle infiltrazioni d’aria.


LA TERMOGRAFIA NEL SETTORE DEGLI IMPIANTI La termografia trova diverse applicazioni nel settore della diagnosi impiantistica, sia nel settore degli impianti meccanici di tipo civile che di tipo industriale. Nel settore degli impianti elettrici la termografia costituisce valido strumento, soprattutto nella diagnosi predittiva di impianti industriali a supporto di progettisti e tecnici specializzati in manutenzioni.


ACQUISIZIONE DELLE IMMAGINI E REPORT TERMOGRAFICO Nell'ambito della termografia ad infrarosso applicata alle costruzioni, l'acquisizione delle immagini radiometriche in situ costituisce la “tappa intermedia“ di un approccio più complesso, che vede a monte la corretta scelta da parte dell'operatore delle condizioni del contesto ottimali e a valle l’elaborazione finale dei dati raccolti; Il buon esito di un'ispezione termografica dipende da numerosi fattori legati per esempio alle condizioni climatiche (la stagione, la temperatura interna ed esterna dell'edificio) e alle condizioni meteorologiche (presenza o meno di irraggiamento solare, ecc) che l'operatore deve valutare attentamente e scegliere correttamente prima del sopralluogo. L’operatore, già in fase di acquisizione in situ dei termogrammi, può ricorrere all’editing delle informazioni raccolte per approfondire immediatamente la comprensione del fenomeno in atto. La procedura si conclude con l'elaborazione finale dei dati raccolti e con la stesura di un report che può essere corredato dall'immagine nel visibile, dall’immagine ad infrarosso con relativa scala graduata, oltre ai commenti e alla relazione finale.